Concorso "Un Mondo di plastica"

Lunedì, 1 Novembre, 2021

 

Un Mondo di Plastica

L’associazione L’isola che c’è, all’interno del progetto “Il Futuro è oggi”, promuove il concorso per le scuole "Un Mondo di plastica"

DESTINATARI DEL CONCORSO
“Un Mondo di Plastica” è rivolto a tutte le classi delle scuole secondarie di primo e di secondo grado statali e paritarie e a tutte le classi degli enti di formazione professionale, con sede nella Provincia di Como.

OBIETTIVI DEL CONCORSO
“Un Mondo di Plastica” nasce per:

  • sensibilizzare sull’uso delle plastiche, in particolare sulla loro dispersione
  • attivare le giovani generazioni perché siano promotrici del cambiamento 

PREMI DEL CONCORSO
Tutte le classi che parteciperanno riceveranno:

  • l’opportunità di esporre la propria opera sia on line sia alla Fiera “L’isola che c’è” 2022
  • l'ingresso gratuito in Fiera 2022 per tutti gli alunni e per gli insegnanti di riferimento
  • la possibilità, fino a esaurimento disponibilità, di esporre all’interno della propria scuola la mostra “Un Mondo di plastica”, accompagnata da una visita guidata interattiva a cura della Cooperativa Sociale Ecofficine 

Le due classi che daranno vita all’allestimento più bello e significativo vinceranno una fornitura di libri e riviste utili ad approfondire i temi dell’Agenda 2030 e la maglietta di “L’isola che c’è”.

COME PARTECIPARE
Per prendere parte al concorso “Un Mondo di Plastica” è necessario presentare delle installazioni sul tema della plastica realizzate con materiali di recupero, nel rispetto delle indicazioni e delle modalità di partecipazione previste nel regolamento del concorso.

LEGGI IL REGOLAMENTO E PARTECIPA

L’isola che c’è ha affidato alla Cooperativa Sociale Ecofficine la gestione del concorso “Un Mondo di Plastica”. Per ulteriori informazioni: 331.6336995 - formazione@ecofficine.org

Qui l'EVENTO FACEBOOK da condividere.


Il progetto “Il Futuro è Oggi - progettiamo insieme luoghi e relazioni sostenibili” è realizzato da Arci Como, Auser Como, L’isola che c’è, Battito d’ali, Sentiero dei Sogni, Legambiente Como e Ecoinformazioni e approvato e finanziato con DDUO n. 16298/2020 dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e da Regione Lombardia.

 

Commenta