BART

BART! – Baratto, scambio, gioco e imparo è un progetto finanziato con il contributo della Regione Lombardia, avviato nell’ottobre 2012 sul territorio comasco da L’associazione Famiglie in Cammino, in collaborazione con le associazioni L’isola che c’è e Battito d’ali con l’obiettivo di attuare percorsi per promuovere la cultura del baratto e dello scambio sia per educare alla gratuità, sia per rimettere in circolo oggetti, impedendo la loro declassificazione a “rifiuto”.

Barattare non è solo una strategia messa in campo per difendersi dalla crisi economica, ritornare allo scambio, prima forma di economia antecedente all’introduzione del denaro, significa innanzitutto sperimentare un nuovo sistema economico, che metta al centro i reali bisogni delle persone, e incamminarsi lungo una strada che esca dalla logica del consumismo. Inoltre imparando a praticare forme di riutilizzo e riciclaggio di materiali/oggetti e favorendo un consumo critico, si abbandona la cultura dell’“usa e getta”.

Attraverso il progetto è stato aperto il Centro BART!, uno spazio presso la Grande Corte di Como (Opera Don Guanella, Via Tommaso Grossi 18) dove i bambini per tutto l'inverno 2012 e la primavera sono stati coinvolti in attività di baratto, gioco creativo e laboratori e sono state realizzate numerose iniziative itineranti, sia laboratori di riciclo per i più piccoli, sia  momenti di baratto riservati agli adulti.

 

News ed Eventi

Partner

Associazione Famiglie in Cammino, Associazione Battito D'ali e Regione Lombardia (ente finanziatore)